Dec 1

Scienziate da Nobel: sabato 16 dicembre 2017 conferenza di Elena Amato e Edvide Corbelli

Associazione Astronomica Amici di Arcetri &
INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

sabato 16 dicembre 2017 ore 21.00
presso l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Scienziate da Nobel
conferenza di e con Elena Amato e Edvige Corbelli
astronome INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

seguiranno visita guidata della struttura e osservazioni del cielo al telescopio

Nella serata verrà presentato il contributo di alcune figure femminili alla storia della scienza. Un contributo spesso rimasto nascosto e non riconosciuto. La presentazione dei “Cieli delle Astronome” ovvero di importanti ricerche condotte dalle donne nella storia dell’astronomia, sarà seguita da una riflessione su come, anche nell’ultimo secolo, il mondo della scienza abbia omesso di valorizzare il contributo a fondamentali scoperte scientifiche da parte di donne… che definiremo mancate “Nobeldonne”.

Elena Amato è un’astrofisica di origini calabresi, specializzatasi, durante i suoi studi a Firenze e a Berkeley, nei processi di più alta energia osservati in Natura. Dal 2001 lavora presso INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri, dove si occupa di pulsar, resti di supernova ed emissione di raggi X e gamma ad essi associata, accelerazione e propagazione dei Raggi Cosmici nella Galassia.

Edvige Corbelli ha frequentato i corsi di specializzazione in astrofisica a Cornell University (NY) e dal 1991 è astronoma all’INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Si occupa di formazione stellare e materia oscura in galassie dell’Universo Locale. Svolge attività di divulgazione scientifica prevalentemente rivolta ai giovani, per arricchirne le conoscenze e avvicinarli al mondo della ricerca.

Il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione Artemisia di Firenze. L’Associazione si occupa di donne, bambine e bambini che subiscono violenza.

Ingresso su prenotazione da Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze
Prenotazioni: scrivere a richiesta_visita@arcetri.astro.it o telefonare al numero 055|2752280
INFO: www.arcetri.astro.it www.artemisiacentroantiviolenza.it

artemisia-2017

Oct 30

Light in Astronomy 2017

L’Associazione Astronomica Amici di Arcetri e
l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri
presentano

Light in Astronomy 2017

Osservatorio Astrofisico di Arcetri
dal 13 al 19 Novembre 2017

 

Programma

VISITE PER LE SCUOLE da lunedì 13 a venerdì 17 novembre, dalle 10 alle 12

CONFERENZEinizio alle 21,15

martedì 14 novembre
Alle porte di una nuova era in astrofisica: le onde gravitazionali ed elettromagnetiche e la formazione di metalli preziosi
Leslie K. Hunt, astronoma , INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Le onde gravitazionali sono delle increspature dello spazio-tempo create in certe interazioni gravitazionali. Di recente, lo scorso 17 agosto, è stato rilevato dalla collaborazione internazionale LIGO-VIRGO il segnale della coalescenza di due stelle di neutroni. Questo evento, per la prima volta nella storia, è stato seguito dalla rilevazione di emissione elettromagnetica dalla stessa sorgente. Descriverò, da partecipante, questo evento e il suo impatto scientifico, in particolare per la comprensione dei processi di formazione di elementi come oro e platino, che conosciamo come metalli preziosi.

Leslie Hunt è dirigente di ricerca all’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze. Dopo aver studiato all’Università di California (Berkeley, USA), all’Università di Firenze, e all’Università di Groningen (NL), ha lavorato ad Arcetri e per un breve periodo in Germania, all’Agenzia Spaziale Europea, per il Telescopio Spaziale di Hubble. Si occupa principalmente di evoluzione di galassie in condizioni estreme.

mercoledì 15 novembre
Alla ricerca di altri mondi
Filippo Mannucci astronomo, direttore INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

La ricerca di pianeti fuori dal sistema solare ha portato alla scoperta di pianeti con caratteristiche molto diverse. Alcuni di questi potrebbero ospitare la vita, e la prossima generazione di telescopi servira’ anche a studiare quella possibilità.

Filippo Mannucci è dirigente di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica e direttore dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze. Dopo la laurea in fisica ed in dottorato di ricerca in astronomia presso l’Università di Firenze, ha lavorato presso il Max- Planck Institute di Heidelberg in Germania. Quando non perde il suo tempo a risolvere infinite complicazioni burocratiche, si occupa di tecniche di osservazione, dell’evoluzione degli elementi chimici nelle galassie e di supernovae.

venerdì 17 novembre
L’alba di una nuova astronomia: elettromagnetica e gravitazionale
Sperello di Serego Alighieri astronomo, INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Supponete di essere nati completamente sordi e che tutto quello che avete imparato del mondo esterno vi sia venuto dalla vista. Improvvisamente cominciate a sentire e poco dopo a vedere e sentire la stessa cosa; per esempio vedete un lampo e ne sentite il tuono. Vi si apre quindi una nuova e meravigliosa possibilità di conoscere. E’ quello che sta succedendo agli astronomi e ai fisici che studiano l’Universo: dopo che per secoli hanno utilizzato solo le onde elettromagnetiche, come la luce, un anno fa hanno captato le prime onde gravitazionali e adesso sono riusciti a vedere da un’unica sorgente sia le onde gravitazionali che quelle elettromagnetiche. Da collaboratore alla scoperta, vi spiegherò come sia successo e cosa significhi.

Sperello di Serego Alighieri, astrofisico e viaggiatore, lavora all’INAF Osservatorio di Arcetri e si occupa di galassie e cosmologia. Ha lavorato per l’Agenzia Spaziale Europea al Telescopio Spaziale di Hubble.

sabato 18 novembre
A cena con il buco nero
Emanuele Nardini astronomo, INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Nel corso della sua vita, quasi ogni galassia attraversa una breve fase di straordinaria attività, trasformandosi in una delle sorgenti più luminose dell’universo: un quasar. Quello a cui stiamo assistendo altro non è che il pasto del buco nero al centro della galassia, che divora la materia circostante fino a raggiungere una massa pari a milioni (o miliardi) di volte quella del Sole.

Emanuele Nardini è attualmente AstroFIt2/Marie Sklodowska-Curie Fellow presso l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri, dopo aver lavorato come postdoc presso l’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (USA) e la Keele University (UK). Il suo campo di ricerca riguarda le proprietà fisiche e la struttura dei Nuclei Galattici Attivi, la loro evoluzione e la loro interazione con l’ambiente circostante.

WEEK END ASTRONOMICO PER BAMBINI
sabato 18 novembre dalle 15 alle 19
domenica 19 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19

L’Astronomia nel… pallone !
Cielo virtuale e letture nel planetario gonfiabile Starlab

di e con:
Marialuce Bruscoli, laureata in fisica, dottore di ricerca in astronomia, insegna nella scuola secondaria di primo grado. Dal 2009 collabora con l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri dove progetta laboratori ed eventi per bambini e adulti.

Luisa Cattaneo, attrice fiorentina, ha interpretato ruoli di protagonista in apprezzati spettacoli realizzati negli ultimi anni da Stefano Massini: da “Shenzhen Significa Inferno” (2015) a” Donna non rieducabile” (2007). E’ stata impegnata in progetti teatrali rivolti ai ragazzi con la compagnia Pupi e Fresedde di Firenze, conduce laboratori di formazione teatrale. Dal 2011 collabora come lettrice nel planetario Starlab all’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Alessandra Zanazzi, laureata in astrofisica, dal 1996 si occupa di didattica e comunicazione della scienza.
Fino al 2010 ha lavorato presso la Città della Scienza di Napoli dove era responsabile del Planetario e delle attività di astronomia; poi si è trasferita a Firenze dove collabora anche con l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Turni di ingresso:

sabato 18 :
ingresso ore 15 : fascia 5-7 anni
ingresso ore 16 : fascia 8-12 anni
ingresso ore 17 : fascia 5-7 anni
ingresso ore 18 : fascia 8-12 anni

domenica 19 :
ingresso ore 10 : fascia 5-7 anni
ingresso ore 11 : fascia 8-12 anni

ingresso ore 15 : fascia 5-7 anni
ingresso ore 16 : fascia 8-12 anni
ingresso ore 17 : fascia 5-7 anni
ingresso ore 18 : fascia 8-12 anni

In contemporanea, per gli adulti, visita alla cupola e alla strumentazione storica di Arcetri

INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE, da Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze

PRENOTAZIONI
scrivere a richiesta_visita@arcetri.astro.it
o telefonare al numero 055 2752280 lunedì-venerdì dalle 10 alle 12

Locandina (in pdf)

Gli incontri si terranno anche in caso di maltempo

Aug 1

Gran finale di Notti d’estate 2017

Estate fiorentina 2017

Associazione Astronomica Amici di Arcetri &
Osservatorio Astrofisico di Arcetri INAF

gran finale settembrino di
Notti d’estate ad Arcetri 2017

Martedì 5 settembre ore 21,15
al Teatro del cielo dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Fuori programma una serata dedicata ai bambini

Clownferenza astronomica per grandi e piccini

di e con Vanessa Crespina e Giacomo Gosti,
dell’associazione ludico-teatrale ‘La lepre pazza’

Al termine osservazioni del cielo con gli astronomi di Arcetri

A grande richiesta, dopo il successo della Bambineide 2017, tornano le clownerie de “La lepre pazza”.  In viaggio con il professor Fresco e la professoressa Molletta in un esilarante e poetico percorso alla scoperta dei corpi celesti.

La lepre pazza – Giacomo Gosti e Vanessa Crespina si incontrano nel 2003 quando iniziano a lavorare come clown in corsia professionisti – principalmente all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze – per la cooperativa Soccorso clown. Attualmente fanno parte di “La lepre pazza”. L’associazione crea progetti ludico-teatrali rivolti ad adulti, bambini e ragazzi con un percorso che indaga la comicità, il grottesco e l’emozione. Insieme producono spettacoli di teatro-clown che amalgamano la formazione teatrale di Vanessa con quella circense di Giacomo.

Giovedì 7 settembre ore 21,15
al Teatro del cielo dell’ Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Barbara Casini e Roberto Taufic
in concerto

Barbara Casini, la voce del Brasile in Italia, e Roberto Taufic, uno dei più brillanti chitarristi della scuola brasiliana, in concerto al Teatro del Cielo.

 

Attenzione: per il concerto biglietti in prevendita sul sito www.eventimusicpool.it
e sui circuiti BoxOffice e TicketOne

Al termine del concerto osservazioni del cielo con gli astronomi di Arcetri

 

Ingresso da Via Pian dei Giullari, 16

INFO E PRENOTAZIONI :
Dalle ore 19.45 apericena a cura di I Ragazzi di Sipario
Prenotazione obbligatoria per apericena
Via e-mail: nottidestate@arcetri.inaf.it
Telefonicamente: 055 2752280 (dal lunedì al venerdì 10-12)

Per lo spettacolo del 5 settembre prenotazioni a partire dal 22 agosto

Inizio spettacolo ore 21.15

Durante la serata è in funzione lo spazio libri scientifici

May 19

Arcetri e le sette Terre. Giochiamo con la scienza! Sabato 27 maggio torna la Bambinede

L’Associazione Astronomica Amici di Arcetri ONLUS
& l’ Osservatorio Astrofisico di Arcetri INAF
in collaborazione
con l’Associazione culturale La lepre pazza

presentano

Arcetri e le sette Terre
Giochiamo con la scienza!

Sabato 27 maggio 2017 ore 14:00-23.00
torna la Bambineide
all’Osservatorio Astrofisico di Arcetri

 

Pomeriggio 14:00 – 20:00
Clownferenza
Giochi e laboratori scientifici

Serata 21:00 – 23:00
Clownferenza
Osservazione delle costellazioni e dei pianeti al telescopio

Ingresso, gratuito, all’Osservatorio di Arcetri, da via del Pian dei Giullari, 16 – Firenze.
Prenotazione obbligatoria al numero 055 2752 244 – dal 18 al 25 maggio, dalle ore 9:30 alle ore 12:30
Turni di ingresso: 14:00, 16:00, 18:00, 21:00. L’evento si terrà anche in caso di maltempo.

locandina_bambineide_2017

May 3

GUOVSSAHAS la luce che si può ascoltare

Giovedì 18 maggio 2017 ore 21
Biblioteca Osservatorio Astrofisico di Arcetri

GUOVSSAHAS
la luce che si può ascoltare

concerto per violino e pianoforte
musiche di Adams, Cage, Pärt, Prokofiev e Saariaho

eseguite da
Silvia Tarozzi, violino
Marco Padovani, pianoforte

Silvia Tarozzi
Violinista interprete e improvvisatrice. Collabora con compositrici e compositori in un personale percorso di ricerca sul suono e sul gesto strumentale. Tra le collaborazioni più recenti quelle con Eliane Radigue, Pascale Criton, Pauline Oliveros, Cassandra Miller, Pierre-Yves Macé, Philip Corner hanno portato alla composizione di nuove opere per violino solo e violino ed elettronica, alcune delle quali pubblicate nel disco del 2014 « Virgin Violin ». E’ la violinista dell’ensemble francese Dedalus, formazione dedicata alla musica contemporanea di ricerca che collabora con numerosi compositori americani e compone lei stessa per il suo strumento e per i suoi progetti musicali. Musiche originali le sono state commissionate dai Festival Act’Oral (Marsiglia), Sonorités (Montpellier) e dalla compagnia di danza di Sylvain Groud (Rouen). Si è esibita in solo, in duo e in ensemble in numerosi Festival internazionali e sale da concerto in Italia, in Europa e negli Stati Uniti.

Marco Padovani
Diplomatosi in pianoforte all’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” di Lucca, si è contemporaneamente laureato in Fisica e dottorato in Astronomia presso l’Università degli Studi di Firenze e l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Si è dedicato principalmente allo studio della musica del Novecento e Contemporanea, vantando esibizioni nazionali ed internazionali fra cui al Teatro Goldoni per il Maggio Musicale Fiorentino, alla Biennale di Arte Contemporanea di Firenze e al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona. Ha svolto attività di ricerca presso l’Institut de Ciències de l’Espai di Barcellona, l’École Normale Supérieure di Parigi e il Laboratoire Univers et Particules di Montpellier. Continua attualmente la sua ricerca sul ruolo dei raggi cosmici nella formazione stellare Galattica presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Prenotazione:
richiesta_visita@arcetri.astro.it, tel.: 055-2752280
Ingresso: Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze

locandina-guovssahas (in pdf)

Mar 17

L’Ora della Terra 2017 : osservazioni della volta celeste al Piazzale Michelangelo di Firenze

L’Associazione Astronomica Amici di Arcetri
a l’Ora della Terra 2017

Earth Hour è la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. È la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza.

Sabato 25 marzo 2017
Piazzale Michelangelo, FIRENZE
dalle 20.30

Osservazione della volta celeste
con l’ Associazione Astronomica Amici di Arcetri e
con l’ Osservatorio Astrofisico di Arcetri INAF

 

Programma completo e mappe del cielo

Feb 6

visione notturna : silent moon

visione notturna: silent moon
di Lapo Casetti, Antonella Gasperini e Paolo Tozzi
con John Robert Brucato e gli attori del Teatro del Mantice

venerdì 17 febbraio 2017, ore 21 Cinema LA COMPAGNIA di FIRENZE

visione notturna è una serie di spettacoli che combinano cinema, teatro e seminario accademico in un inedito esperimento di comunicazione scientifica. ogni spettacolo è un viaggio che parte da una notizia d’epoca, attraversa il cinema dalle origini fino all’apice dell’era del muto, segue gli sviluppi scientifici di un secolo o anche di più, arriva alle scoperte astronomiche più recenti e getta uno sguardo sul futuro.

silent moon è il nuovo spettacolo della serie, che debutta in prima assoluta alla Compagnia, dedicato al nostro satellite: la scienza della luna, le missioni lunari passate, presenti e future, la luna nell’immaginario popolare e in quello cinematografico, il tutto raccontato in un intreccio di linguaggi che svela sorprendenti corrispondenze fra cinema, teatro e scienza.

visione notturna è una produzione di
INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Associazione Astronomica Amici di Arcetri e OpenLab-Università di Firenze in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e con il Teatro del Mantice

INGRESSO: 6€ ridotto 5€
Prevendita online una settimana prima e possibilità di acquistare il biglietto in cassa nei tre giorni precedenti all’evento
al Cinema LA COMPAGNIA

programma-silent-moon

locandina_silentmoon

Jan 18

Sotto lo stesso cielo: gli astronomi italiani, le leggi razziali, la musica del pianoforte di Einstein

Giorno della Memoria

  Associazione Astronomica Amici di Arcetri e INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri

per non dimenticare

 

Venerdì 27 gennaio 2017 ore 21
Biblioteca
Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Sotto lo stesso cielo:
gli astronomi italiani, le leggi razziali, la musica del pianoforte di Einstein

Interventi di
Antonella Gasperini e Agnese Mandrino
Istituto Nazionale di Astrofisica

Antonella Gasperini è responsabile del Servizio Biblioteche dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e membro del gruppo di lavoro nazionale sulla tutela e valorizzazione del patrimonio storico dell’INAF. Collabora inoltre con le attività di diffusione della cultura scientifica e di valorizzazione del patrimonio storico dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Agnese Mandrino è responsabile dell’Archivio storico e della Biblioteca dell’Osservatorio Astronomico di Brera a Milano. Coordina il progetto “Specola 2000” per il riordino e la valorizzazione degli archivi storici degli Osservatori.

Musiche per pianoforte e violoncello
eseguite e commentate da
Giovanni Del Vecchio e Fernando Scarselli

PROGRAMMA

M. Bruch (1838-1920) Kol Nidrei, Adagio op. 47 (1881)
J. Williams (1932) Tema dal film Schindler’s List (1993)
D. Marianelli (1963) Suite dal film Espiazione (Atonement) (2007)

Giovanni Del Vecchio pianista, si è diplomato diciottenne col massimo dei voti e la lode presso l’Istituto “Boccherini” di Lucca sotto la guida di Rossana Bottai. Si è quindi perfezionato seguendo numerosi corsi di musica da camera presso la Scuola di musica di Fiesole con Dario De Rosa, Maureen Jones, Amedeo Baldovino e Renato Zanettovich; ha studiato Composizione con Gaetano Giani Luporini. Attualmente è titolare della cattedra di Lettura della Partitura presso il Conservatorio “Cherubini” di Firenze e tiene concerti come pianista, direttore di coro e direttore d’orchestra.

Fernando Scarselli violoncellista, si è diplomato nel 1987 presso il conservatorio di musica “L. Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Settimio Guadagni. Ha collaborato con l’orchestra del Maggio musicale fiorentino e dal 1988 al 1994 è stato violoncellista stabile presso il Teatro San Carlo di Napoli. Professore di violoncello presso il conservatorio di musica di Potenza, svolge attività concertistica in svariate formazioni.

Prenotazione:
biblio@arcetri.astro.it , tel.: 055-2752321 ATTENZIONE : posti esauriti!
Ingresso: Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze

Organizzazione: INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri e Associazione Astronomica Amici di Arcetri

 invito-giorno-della-memoria-arcetri

 locandina-giorno-della-memoria-arcetri

 

Nov 25

Lo “spazio” delle donne: conversazioni con le astronome e osservazioni del cielo

L’ Associazione Astronomica Amici di Arcetri ONLUS e l’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri 
in collaborazione con il Coordinamento Donne Fisac Firenze

organizzano

Mercoledì 7 dicembre 2016 ore 21
INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Lo “spazio” delle donne
conversazioni con le astronome di Arcetri e osservazioni del cielo

serata a sostegno dell’Associazione Artemisia di Firenze

Il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione Artemisia  di Firenze.
L’Associazione si occupa di donne, bambine e bambini che subiscono violenza.

Ingresso, su prenotazione, da Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze
Prenotazioni: scrivere a richiesta_visita@arcetri.astro.it
o telefonare al numero 055 2752280 lunedì-venerdì dalle 10 alle 12

Locandina ( in pdf)  lo-spazio-delle-donne

Nov 4

L’ Associazione Astronomica Amici di Arcetri a Light in Astronomy 2016

light2016


L’Associazione Astronomica Amici di Arcetri  a
LIGHT  IN ASTRONOMY 2016
dal 14 al 20 novembre all’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

 

 

Programma degli incontri con gli astronomi

Mercoledì 16 novembre, ore 21
Perché andare su Marte: successi e fallimenti in 50 anni di esplorazione spaziale
Conferenza di John Brucato

Giovedì 17 novembre, ore 21
La missione spaziale Gaia
Conferenza di Germano Sacco

Venerdì 18 novembre, ore 21, presso la Biblioteca dell’Osservatorio
Suoni del buio e della luce
musiche per pianoforte di Debussy, Casella, Hindemith, Bartók, Ligeti, Messiaen e Skrjabin,
eseguite e commentate da Marco Padovani

Sabato 19 novembre, ore 15-1630
Giochiamo con la luce!
Laboratorio scientifico per bambini a cura di Marialuce Bruscoli e Gianna Cauzzi
* età consigliata 8/12 anni

Gli incontri serali si concluderanno con le osservazioni del cielo

INGRESSO, su prenotazione, da via del Pian dei Giullari, 16 Firenze

PRENOTAZIONI
scrivere a richiesta_visita@arcetri.astro.it
o telefonare al numero 055 2752280 lunedì-venerdì dalle 10 alle 12

locandina-lia2016

Programma completo www.arcetri.astro.it