Nov 4

11/16 novembre 2019 LIGHT IN ASTRONOMY Luce da altri mondi

Associazione Astronomica Amici di Arcetri e
INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri

 
presentano
 

LIGHT IN ASTRONOMY
Luce da altri mondi

11/16 novembre 2019
conferenze, visite guidate e osservazioni del cielo
all’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

 
PROGRAMMA
 
Lunedì 11 novembre
dalle ore 13:30 (presso INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Transito di Mercurio – apertura pomeridiana straordinaria
5 ingressi alle ore 13:30-14:30-15:30-16:30-17:30 (su prenotazione, trenta persone massimo ad ingresso)
Visita (durata 60 minuti) con osservazione del transito e mini-conferenza sui transiti dei pianeti, streaming dal Telescopio Nazionale Galileo, e osservazione diretta con i telescopi Meade
 
Ore 18:30 – presso Mercato Centrale
“Firenze, seconda stella a destra”
Intervento di Alessandra Zanazzi alla scoperta di luoghi astronomici nascosti in città: monumenti, musei, opere d’arte, panorami e luoghi spettacolari, in una serie di itinerari e percorsi accessibili a tutti che mostreranno come Firenze sia sempre stata un gran fermento di imprese insieme artistiche, architettoniche e scientifiche.
 
Martedì 12 novembre
Ore 16:00 (presso Polo Universitario “Città di Prato”)
Conferenza “Morte e resurrezione di una stella”
Intervento di Niccolò Bucciantini sulla storia scientifica degli Oggetti Compatti e sulle Supernovae. Un viaggio tra scoperte e scienza dal 1053 al 2019.
 
Ore 21:00 (presso INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Conferenza-Osservazione: “Alla Ricerca di Nuovi Mondi”
Intervento di Davide Fedele sulla ricerca di nuovi pianeti intorno ad altre stelle.
Serata con apertura alle 21:00 – inizio conferenza alle 21:20, inizio osservazione alle 22:30 fine serata alle 23:30.
 
Mercoledì 13 novembre
Ore 21:00 (presso INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Conferenza-Osservazione: “Luce sugli esopianeti: come si rivelano e caratterizzano?”
Intervento di Mauro Focardi su metodi e strumenti, anche spaziali, per studiare i pianeti lontani e le loro atmosfere.
Serata con apertura alle 21:00 – inizio conferenza alle 21:20, inizio osservazione alle 22:30 fine serata alle 23:30.
 
Venerdì 15 novembre
Ore 21:00 (presso INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Conferenza-Osservazione:  “La lunga strada dei fotoni fra polvere, vetri e codici numerici”
Intervento di Andrea Tozzi alla scoperta di come gli astronomi leggono e decifrano la luce.
Serata con apertura alle 21:00 – inizio conferenza alle 21:20, inizio osservazione alle 22:30 fine serata alle 23:30.
Evento inclusivo con display tattili.
 
Sabato 16 novembre
Dalle ore 15  (presso INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Laboratorio di astronomia per bambini:  “Guardiamo il mondo a mattoncini”
Tre turni per 25 bambini ciascuno alle ore 15:00 16:00 e 17:00 Con Alessandra Zanazzi e Debora Ferruzzi 
 
INGRESSO E PRENOTAZIONI
Per gli eventi presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri:
Ingresso gratuito su prenotazione, da Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze
scrivere a richiesta_visita@arcetri.astro.it
o telefonare al numero 055 2752280 lunedì-venerdì dalle 10 alle 12
Light in Astronomy è organizzato da INAF Istituto Nazionale di Astrofisica in collaborazione con Associazione Astronomica Amici di Arcetri  
 
Per le iniziative esterne fare riferimento a: 
Mercato Centrale: tel: +39 055 2399798 – eventi.firenze@mercatocentrale.it
Università del tempo Libero di Prato: tel: 0574 459263 –  tempolibero@associazioni.prato.it
 
 
May 3

GUOVSSAHAS la luce che si può ascoltare

Giovedì 18 maggio 2017 ore 21
Biblioteca Osservatorio Astrofisico di Arcetri

GUOVSSAHAS
la luce che si può ascoltare

concerto per violino e pianoforte
musiche di Adams, Cage, Pärt, Prokofiev e Saariaho

eseguite da
Silvia Tarozzi, violino
Marco Padovani, pianoforte

Silvia Tarozzi
Violinista interprete e improvvisatrice. Collabora con compositrici e compositori in un personale percorso di ricerca sul suono e sul gesto strumentale. Tra le collaborazioni più recenti quelle con Eliane Radigue, Pascale Criton, Pauline Oliveros, Cassandra Miller, Pierre-Yves Macé, Philip Corner hanno portato alla composizione di nuove opere per violino solo e violino ed elettronica, alcune delle quali pubblicate nel disco del 2014 « Virgin Violin ». E’ la violinista dell’ensemble francese Dedalus, formazione dedicata alla musica contemporanea di ricerca che collabora con numerosi compositori americani e compone lei stessa per il suo strumento e per i suoi progetti musicali. Musiche originali le sono state commissionate dai Festival Act’Oral (Marsiglia), Sonorités (Montpellier) e dalla compagnia di danza di Sylvain Groud (Rouen). Si è esibita in solo, in duo e in ensemble in numerosi Festival internazionali e sale da concerto in Italia, in Europa e negli Stati Uniti.

Marco Padovani
Diplomatosi in pianoforte all’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” di Lucca, si è contemporaneamente laureato in Fisica e dottorato in Astronomia presso l’Università degli Studi di Firenze e l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Si è dedicato principalmente allo studio della musica del Novecento e Contemporanea, vantando esibizioni nazionali ed internazionali fra cui al Teatro Goldoni per il Maggio Musicale Fiorentino, alla Biennale di Arte Contemporanea di Firenze e al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona. Ha svolto attività di ricerca presso l’Institut de Ciències de l’Espai di Barcellona, l’École Normale Supérieure di Parigi e il Laboratoire Univers et Particules di Montpellier. Continua attualmente la sua ricerca sul ruolo dei raggi cosmici nella formazione stellare Galattica presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Prenotazione:
richiesta_visita@arcetri.astro.it, tel.: 055-2752280
Ingresso: Via del Pian dei Giullari, 16 Firenze

locandina-guovssahas (in pdf)